venerdì 7 aprile 2017

UN FARO DI FEDE

La nostra fede in tempi di prova è per noi motivo di “buona testimonianza”.
“Infatti, per essa fu resa buona testimonianza agli antichi” (Ebrei 11:2). La parola greca tradotta come “rendere” qui vuol dire “portare testimonianza”. I nostri antenati nel Signore avevano una fede ferma, ancorata. La loro fede incrollabile divenne per il mondo una testimonianza della fedeltà di Dio in mezzo a tempi di prova.
Pensa a ciò che i nostri antenati dovettero far fronte: alluvioni, lo scherno, gli arresti, la prigione, il fuoco, la tortura, la guerra e la fossa dei leoni. Pensa a tutte queste cose, nonostante tutto la loro fede nel Signore non vacillò mai. Perché? Perché Dio testimoniava dentro di loro di essere contento, si compiaceva di loro. I nostri padri sapevano che Dio stava sorridendo loro dicendo: “Ben fatto! Tu hai creduto in Me ed hai avuto fiducia”.
“Ora senza fede è impossibile piacergli, poiché chi si accosta a Dio deve credere che egli è, e che ricompensa tutti quelli che lo cercano” (Ebrei 11:6). Ogni volta che teniamo salda la posizione della nostra fede nei momenti di prova, riceviamo la stessa affermazione da parte dello Spirito Santo: “Ben fatto! Tu sei l'amata testimonianza di Dio”.
Mentre resti saldo in Lui in mezzo alle tempeste, mantenendo la tua posizione di fede, stai portando una “buona testimonianza”. Ti stai comportando come un faro di speranza per coloro che stanno intorno a te. Sono le persone che guardano la tua vita, a casa, a lavoro, nel tuo quartiere, stanno imparando che c'è speranza anche per loro. Mentre ti osservano nei tuoi momenti critici, realizzano: “Ecco una persona che non ha perso la sua fede in Dio. Non ha assolutamente paura. Cos'è che lo rende così fiducioso in questo momento di sconvolgimento?”
Il nostro Dio ci ha dato tutto ciò di cui avevamo bisogno per sostenere la nostra fede, anche mentre le calamità aumentano. Ci è stata donata la testimonianza dello Spirito Santo, che abita in noi, ed anche la completa e rivelata Parola di Dio nelle Scritture. Tutto questo ci sosterrà, e sarà per noi motivo di buona testimonianza mentre il mondo trema.