martedì 28 marzo 2017

DETRONIZZATO DALLE SPINE

Un sempre più crescente numero di cristiani non è più soddisfatto da Cristo. Il Signore sta per essere detronizzato da ciò che Lui stesso chiama spine — e si riferisce alle cose di questo mondo, l'inganno della ricchezza, la concupiscenza e tanto altro che sta prendendo possesso dei cuori. Cristo disse che queste sono le spine che soffocano la Parola e che la rendono infruttuosa (leggere Marco 4:7).
Il Signore è nella tua mente più oggi rispetto a un anno fa? Passi più tempo alla Sua presenza oggi rispetto ad un anno fa? La tua passione per Lui sta crescendo oppure sta appassendo?
Molte persone che una volta erano appassionatamente innamorate di Cristo adesso corrono solo per raggiungere i propri interessi. Sono appesantite dallo stress e dai problemi, correndo dietro alle ricchezze ed alle cose di questo mondo. Sono cresciute fredde o tiepide, ed hanno sempre meno tempo per Gesù. Il Signore e la Sua chiesa trascorrono insieme solo un'ora del loro tempo, la domenica mattina.
Gesù disse: “Se uno non dimora in me, è gettato via come il tralcio, e si secca” (Giovanni 15:6). In altre parole quella persona sta morendo, perché non attinge più vita dalla vera vite. Questa persona è ingannata dal pensiero che tutto vada bene, perché parla ancora allo stesso modo in cui parlava una volta quando aveva intimità con Cristo.
Sento che lo Spirito Santo sta chiamando il popolo del Signore a tornare al suo primo amore. A tornare ad avere più fame e più sete di Cristo. A tornare a trascorrere del tempo di qualità alla Sua presenza; ad amare la Sua Parola; a gettare su di Lui ogni peso; a dipendere da Lui.
Cristo brama che i Suoi amati tornino a Lui con amore ed ubbidienza. Rimetto umilmente questa parola a voi, confidando che lo Spirito Santo scuota il vostro cuore e vi porti più vicino a Lui.