giovedì 9 marzo 2017

C'È SEMPRE UNA CONSEGUENZA

Detronizzare il Signore porta a quattro tragici risultati, lasciate che ve li dia.
“Israele era una vigna lussureggiante, che dava frutto per se stesso” (Osea 10:1). Chiunque in Israele non guardava ad altri che a sé stesso ed il risultato fu un vuoto totale. Osea stava parlando a dei credenti, mostrando loro un'immagine di ciò che accade a coloro che mettono da parte il Signore dalle loro vite. Questa gente diventa egoista e miserabile, e tutto ciò che intraprende finisce nel vuoto.
“Il loro cuore è diviso... Egli abbatterà i loro altari distruggerà le loro colonne sacre” (verso 2). Il cuore della nostra nazione è diviso. Gli Americani servono a parole Dio e la religione, e non adorano il Signore in verità. Tutto questo ha portato ad una vera e propria rottura delle nostre sacre istituzioni. La nostra società non confida più in Dio, ma confida invece nel governo, nel sistema scolastico, nella sicurezza sociale, sforzandosi di trovare in tutto questo una certa stabilità. Ma Dio sta dicendo: “Se non ti fidi di Me, allora Io farò fallire tutte le istituzioni in cui confidi. Non avrai più nulla in cui credere”
“Voi avete arato la malvagità, avete mietuto l'iniquità... Poiché hai confidato nelle tue vie” (verso 13). Osea sta dicendo: “Avete smesso di confidare nel Signore quindi adesso non farete altro che mietere un raccolto di iniquità!” Il genere umano dei nostri giorni è sofisticato, istruito, ma ha rigettato la Bibbia e la preghiera. E dov'è che ci ha portato tutta questa nostra cultura sofisticata?
“Non abbiamo più re, perché non abbiamo temuto l'Eterno” (verso 3). Il cuore del re d'Israele era pieno di idolatria. Quindi nel momento in cui Israele tornò a peccare, non aveva più la forza per arrestare questa seria perdita di fede. Le sue parole non avevano più alcuna autorità ed il popolo mormorava: “Non c'è più nessuno che ci guidi, non sappiamo dove andare. Stiamo andando alla deriva!”
La stessa cosa sta accadendo oggi nelle nostre chiese. Molti cristiani prendono in giro i loro pastori mettendo in ridicolo la loro autorità. Perché? Perché le loro parole non hanno più potere! La gente dice: “Non abbiamo più alcun conduttore nella nostra chiesa. Siamo persi e confusi”. Questa è la triste conseguenza per aver detronizzato il Signore.