sabato 19 novembre 2016

UN APPUNTAMENTO DIVINO - Nicky Cruz

Nell'ottavo capitolo degli Atti, un angelo del Signore disse a Filippo di smettere di fare ciò che stava facendo e partire verso Gerusalemme e Gaza. In quel periodo Filippo stava predicando e operando guarigioni in Samaria. Il Signore non diede a Filippo alcuna spiegazione e lui non aveva alcuna idea del perché fosse stato mandato lì. Ma obbedì.
UNA DEVIAZIONE PROFICUA
Mentre era in viaggio per la strada, Filippo passò vicino ad un carro e lo Spirito Santo gli disse di seguirlo. Quando raggiunse il carro, udì un uomo che leggeva dal Libro di Isaia il profeta. L'uomo, un eunuco Etiope, era un importante ufficiale della regina. Immediatamente Filippo capì perché lo Spirito Santo lo aveva condotto in quel posto nel bel mezzo del nulla. E così Filippo condivise la sua testimonianza con l'eunuco e lo portò a Cristo (Atti 8:26-35).
Se Filippo non avesse dato ascolto alla guida dello Spirito o se avesse scelto di non prestare attenzione alla Sua direttiva (o peggio ancora, non fosse riuscito a riconoscere che era lo Spirito a parlare realmente), egli avrebbe di certo perso questo appuntamento divino.
COMPRENDERE L'AUTORITÀ DI DIO
La verità è che se Filippo fosse rimasto in Samaria, avrebbe probabilmente raggiunto molte più persone per Cristo durante quello stesso lasso di tempo. Invece, Dio lo dirottò altrove per amore di una sola anima. Sarebbe stato facile per Filippo mettere in dubbio questo mandato, e pensare che la saggezza di Dio si sbagliasse per averlo guidato altrove durante un momento così impegnativo e soddisfacente del suo mandato evangelistico, ma Filippo non lo fece. Filippo comprese l'autorità di Dio e sapeva che è meglio non mettere in dubbio le Sue vie.
IL VALORE DELL'ASCOLTO
Cosa vuol dire fidarsi di Dio e camminare nello Spirito? Gesù offre una descrizione perfetta:
“Il vento soffia dove vuole, e tu ne odi il rumore, ma non sai né da dove viene né dove va; così è di chiunque è nato dallo Spirito” (Giovanni 3:8).
Quando e dove Dio conduce può spesso non avere senso per noi. Ma un vero discepolo impara ad ascoltare ed ubbidire a prescindere dalle sue opinioni personali o dei suoi impegni.

Nicky Cruz, evangelista di fama internazionale ed autore prolifico, si convertì a Gesù Cristo da una vita di violenza e crimine dopo aver incontrato David Wilkerson a  New York City nel 1958. La storia della sua drammatica conversione venne per la prima volta raccontata ne La Croce e il Pugnale di David Wilkerson e successivamente nel suo vendutissimo libro Run, Baby, Run.