martedì 8 novembre 2016

L'EFFUSIONE PROMESSA DA DIO

Sono convinto che il Signore stia provando a far breccia sul Suo popolo come mai prima.
“Mai si era udito, mai orecchio aveva sentito dire, mai occhio aveva visto che un altro dio, all’infuori di te, agisse in favore di chi spera in lui” (Isaia 64:4, corsivo mio).
Chi riceverà questa effusione promessa da Dio? “[Coloro] che sperano in Lui”. Qui la parola sperare vuol dire “legare insieme”, “radunare insieme”. In questo caso, il popolo di Dio è radunato e legato insieme per uno scopo, aspettando una promessa: che Egli verrà giù con la Sua presenza e scioglierà ogni cuore.
Vi sono già prove che Dio stia squarciando i cieli e stia scendendo giù con il Suo Spirito:
            Una fame crescente per Lui fra Corpo di Cristo
            Un'esplosione di felicità anche se tutto si fa oscuro
Una delle prove più evidenti che lo Spirito Santo abbia iniziato a muoversi in modo sovrannaturale è lo spirito di gioia che arriva prorompente su tutto il popolo di Dio, che li porta a lorarLo con forza nel bel mezzo di questi tempi oscuri.
“Tu vai incontro a chi gode nel praticare la giustizia” (Isaia 64:5).
Questa gioia sarà la fonte della nostra forza nei giorni a venire. Il nostro ministero riceve resoconti da tutto il mondo che ci descrivono come la chiesa stia sperimentando una gioia sovrannaturale pur versando in condizioni pessime. E ciò sta accadendo anche fra i cristiani ordinari che hanno pregato il Signore affinché li risvegli. Le loro montagne di paura si stanno sciogliendo come cera, ed ora gridano di gioia.