giovedì 27 ottobre 2016

DIO PREMIA COLORO CHE CONFIDANO IN LUI

Quando cominciai a scrivere questo messaggio, il quotidiano The Wall Street Journal riportava scritto che sul mondo è arrivata una grande nuvola di terrore. Immediatamente, i miei pensieri si sono rivolti a coloro che frequentano la Times Square Church. Loro non provano questa paura. Al contrario, mentre tutti noi viviamo con grande sobrietà questi tempi, abbiamo anche una gioia profonda e duratura.
La mia attenzione è stata portata sul Salmo 37, scritto da Davide:
“Il Signore conosce i giorni degli uomini integri; la loro eredità durerà in eterno. Non saranno confusi in tempo di sventura [calamità], ma saranno saziati in tempo di fame” (Salmo 37:18–19, corsivo mio).
Il Salmo 37 ci dice che il Signore si leverà contro coloro i cui peccati si sono palesati nei cieli recandovi sdegno.
“Perché le braccia degli empi saranno spezzate; ma il Signore sostiene i giusti” (37:17).
La meravigliosa profezia di Davide per il popolo di Dio si sta adempiendo davanti ai nostri occhi. Inoltre questo Salmo è anche uno di quelli che infonde grande speranza. Contiene un'incredibile promessa per coloro che ripongono piena fiducia nel Signore.
TEMPO DI RIVALSA
Verrà il tempo che Isaia descrive come: “il giorno della vendetta del Signore, l’anno della retribuzione [rivalsa] per la causa di Sion” (Isaia 34:8).
“Ho steso tutto il giorno le mani verso un popolo ribelle, che cammina per una via non buona, seguendo i propri pensieri; verso un popolo che sempre mi provoca sfacciatamente... io non tacerò, anzi vi darò la retribuzione” (Isaia 65:2–3, 6).
Sappiamo che il nostro Dio non sonnecchia. Ciò che vediamo accadere alla nostra economia non è solo la Sua vendetta ma ha proprio a che fare con l'onore e la gloria dell'Iddio Potente. Egli non se ne starà fermo mentre le Sue vie vengono rese malvagie dagli empi.
E mentre il Signore da la giusta retribuzione ai malvagi, Egli premierà coloro che confidano in Lui.