martedì 18 ottobre 2016

DIO MANTIENE LA SUA PAROLA

“Il Signore sostiene i giusti. . . . Non saranno confusi in tempo di sventura [in tempo di calamità]” (Salmo 37:17, 19, corsivo mio).
Ti starai chiedendo: “che vuol dire?” significa semplicemente questo: Dio è fedele non solo nel ricompensarci con l'afflizione, ma anche con le Sue promesse. È come se Davide stesse dicendo: “guardati intorno e vedi come Dio mantiene la Sua parola. I suoi avvertimenti vengono resi manifesti da tutti i titoli di giornale, le Sue azioni su tutti i media. Pensi che Dio non manterrà la Sua Parola per preservare i suoi prescelti?”
NOTIZIE TERRIFICANTI
Pensaci: non importa ciò che accade nel mondo, non importa quanto le notizie diventino terrificanti; quanto il mondo venga scosso duramente; quanto le economie siano altalenanti e vicine al collasso. Il popolo di Dio non si lascerà spaventare. Sicuramente, il Signore agirà sulla nostra fede per realizzare la Sua Parola per noi. Potremmo soffrire, ma Egli agirà in favore di tutti coloro che hanno piena fiducia in Lui. Il mondo non potrà mai dire: “il tuo Dio non ha mantenuto la Sua parola”.
TESTIMONI A UN MONDO INSENSIBILE
Dammi retta, stiamo per affrontare degli impedimenti nei giorni avvenire. Ma il Signore dice che Lui è l'Iddio dell'impossibile, che fa miracoli quando non c'è più alcuna risposta umana. Infatti, Egli mette volentieri la Sua reputazione nelle mani del Suo popolo, chiamandoci a impegnarLo a mantenere la Sua Parola. Potresti pensare, “ma Dio può difendere da solo il Suo nome. Lui non ha bisogno di me” Non è vero! Dio si è scelto il Suo popolo per essere la Sua testimonianza a un mondo insensibile e indifferente. Ed Egli ci sta chiamando a impegnarLo apertamente a fare ciò che ci ha promesso.