sabato 10 settembre 2016

UN ALTRO INSEGNANTE - Jim Cymbala

Duemila anni fa, i discepoli ebbero Gesù come loro insegnante, ma ebbero anche problemi nel comprendere ciò che Egli insegnava loro. Ci sono innumerevoli esempi di Gesù che dice qualcosa che i discepoli non riescono a capire affatto. Semplicemente non riuscivano ad afferrare. Infatti uno di loro arrivò persino a dirGli: “no, Tu non andrai alla croce, farò in modo che non accada”.
Gesù insegnò loro sulla fiducia in Dio, e nel capitolo successivo, li vediamo non fidarsi affatto di Lui. Gesù usò addirittura se stesso come esempio durante una lezione in merito all'umiltà. Durante l'Ultima Cena, Gesù mostrò se stesso come servo del Signore e lavò i piedi dei discepoli. Ancora, durante la stessa cena, i discepoli chiesero a Lui chi sarebbe stato il più grande fra tutti loro (Luca 22:24-27).
Ma Gesù promise che quando sarebbe morto, un altro insegnante sarebbe venuto in loro aiuto per permettergli di assimilare propriamente la verità spirituale. 
“Ho ancora molte cose da dirvi, ma non sono per ora alla vostra portata; quando però sarà venuto lui, lo Spirito della verità, Egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annuncerà le cose a venire. Egli mi glorificherà perché prenderà del mio e ve lo annuncerà”. (Giovanni 16:12-14, enfasi aggiunta).
Gesù non solo disse loro che un insegnante migliore stava per arrivare ma disse anche che il nuovo insegnante avrebbe annunciato loro verità che Egli non poteva ancora rivelare in quel momento. In altre parole, Gesù stava dicendo: “Io ho molto altro da dire ed il nuovo insegnante sarà Colui che vi insegnerà tali cose”. Lo Spirito “vi guiderà in tutta la verità”, che includeva anche la piena comprensione e applicazione del messaggio nei cuori dei discepoli. Solo dopo il significato della vita di Gesù, della Sua morte, fede, speranza, amore, il potere della preghiera e molto altro sarebbe diventato loro tutto chiaro e cristallino.

Jim Cymbala fondò la Brooklyn Tabernacle con meno di venti membri in un piccolo e fatiscente edificio in una parte difficile della città. Nativo di Brooklyn, è amico di vecchia data sia di David che di Gary Wilkerson.