sabato 24 settembre 2016

TRASFORMATI - Claude Houde

Una famiglia della nostra chiesa ha una testimonianza potente. Il padre fu vittima di un abuso, venne battuto e violato da una figura religiosa quando era solo un ragazzino e durante tutta la sua vita adulta in lui ardeva un forte odio per la religione.
Quando perse il suo lavoro pochi anni fa, sua moglie cominciò a ricevere aiuto dai diversi servizi che noi offrivamo alle famiglie della nostra città. Più tardi a natale, lei diventò una volontaria, cominciò a farsi degli amici e poco a poco cominciò anche a frequentare la chiesa regolarmente.
NON METTERÒ MAI PIÙ PIEDE DI NUOVO IN UNA CHIESA
Un anno dopo, quando lei cominciò nuovamente a fare volontarito durante l'evento della distribuzione natalizia, suo marito la avvertì: “sentiti libera di andare, ma io non ti ci porterò! Non metterò mai più piede di nuovo in una chiesa!”
Alla fine dell'ultimo giorno di volontariato, lei chiamò suo marito e disse: “tesoro, sono così stanca. Per favore vienimi a prendere in chiesa”. Per motivi che non conosciamo lui accettò con una certa riluttanza. Più di un'ora dopo, non vedendolo arrivare, lei cominciò a preoccuparsi. Cercando per la chiesa, lo trovò nel santuario mentre portava una scatola di cibo!
“Che stai facendo?” Chiese lei.
“Ecco, ho deciso di entrare per dare un'occhiata per conto mio. Avevano bisogno di aiuto e quindi credo che mi tratterrò un po' di più se non ti dispiace!”
ABBASSÒ LA TESTA E SINGHIOZZÒ
Due ore più tardi, i due tornarono nella loro macchina parcheggiata nel parcheggio della chiesa dopo aver visto centinaia di famiglie, le più povere fra i poveri, che si recavano in chiesa per ricevere il loro cesto  e i loro doni. Il marito non riuscì molto a trattenersi, abbassò la testa sul volante e singhiozzò. Sua moglie non lo aveva mai visto così.
Anni di abusi per mano di uomini “religiosi” che rappresentavano Dio scorrevano giù lungo le sue guance dentro quelle lacrime. Ma alla fine riuscì a dire a sua moglie: “quando ero un piccolo ragazzino, amavo ascoltare la gente che parlava di Gesù, e volevo aiutare gli altri come fece Lui”.
Quest'anno la loro intera famiglia era qui durante il periodo natalizio a fare volontariato. Sono diventati pietre viventi, epistole viventi della Sua grazia, che ogni persona può leggere, per il potere soprannaturale della fede.

Claude Houde è il pastore della chiesa Nuova Vita a Montreal, Canada. Sotto la sua guida la Chiesa Nuova Vita è cresciuta da una decina di persone a più di 3500 in una parte del Canada dove le chiese protestanti hanno da sempre avuto poco successo.