mercoledì 14 settembre 2016

PREPARARSI PER GLI ULTIMI TEMPI

Come cristiani crediamo nella Parola di Dio sui tempi a venire e riceviamo gli avvertimenti guidati dallo Spirito da parte di sante sentinelle di Dio. In realtà, vediamo la scritta sul muro.
Sorge una domanda importante per molti cristiani oggi: “Come ci prepariamo per i tumultuosi eventi a venire?”
SOPRAVVIVERE A TEMPI SPAVENTOSI
Credo sia normale voler sapere come sopravvivremo ai tempi spaventosi che stanno per arrivare. Quando la tempesta giungerà, distruggendo ogni fonte di sostentamento, come faremo con il lavoro, la casa, il cibo, i vestiti?
Anche i credenti ai giorni di Pietro molto probabilmente avevano delle domande. Nel suo messaggio sugli ultimi tempi, egli non si concentra sulla soddisfazione dei nostri bisogni ma sull’importanza di preparare i nostri cuori.
“Poiché dunque tutte queste cose devono essere distrutte, come non dovreste voi avere una condotta santa e pia?” (2 Pietro 3:11).
Di fronte a tutto ciò che sta per accadere, Pietro riduce tutto al carattere!
L’apostolo ci sta in pratica chiedendo: “Cosa c’è nel tuo cuore in questi ultimi giorni? Chi stai diventando mentre gli ultimi tempi si affacciano? Sai già che Dio si prenderà cura dei tuoi bisogni fisici, ma ti stai preparando spiritualmente?”
ISTRUZIONI BASILARI
Pietro fa riecheggiare le parole di Gesù (cfr. Matteo 6:31-32) quando dice, “Or la fine di tutte le cose è vicina; siate dunque sobri e vigilanti per dedicarvi alle preghiere” (1 Pietro 4:7).
In breve, ci sta fornendo istruzioni basilari per prepararci alla fine dei tempi:
  • Abbiate una mente sobria
  • Restate calmi, a prescindere da quanto accadrà
  •  Non serve andare nel panico
  • Presentate ogni cosa in preghiera