sabato 11 gennaio 2014

ARALDI DELL'EVANGELO by Carter Conlon

Durante i primi anni del mio cammino cristiano, Dio mise nel mio cuore un forte amore per i perduti. Si, ci furono volte in cui la gente si oppose e mi minacciò. In ogni caso, io non rimasi in silenzio, ma con sincerità continuai a prendermi cura della gente ed a parlare di Gesù Cristo. Uomini e donne attorno a me stavano morendo nei loro peccati e qualcuno con la compassione di Dio doveva parlare a loro. Questa è la chiamata che ognuno di noi ha.

Paolo lo disse in questi termini: “...dell'Evangelo di cui io sono stato costituito araldo, apostolo e dottore dei gentili. Per questo motivo io soffro anche queste cose” (2 Timoteo 1:11-12). Paolo disse: “Io soffro, sono stato chiamato e costituito araldo”. Allo stesso modo ciascuno di noi è costituito da Dio ad essere testimone orale della verità. Non siamo chiamati a stare in silenzio, siamo chiamati a dichiarare ciò in cui crediamo; a testimoniare di quanto Dio ha trasformato le nostre vite e di come le continua a lavorare. Siamo chiamati a testimoniare senza vergogna e non a stare rannicchiati in un angolo per paura di essere beffati da questa umanità perduta. E per farlo Dio ha creato un modo.

Nei versi precedenti Paolo dice a Timoteo: “Ma soffri anche tu per il vangelo, sorretto dalla potenza di Dio. Egli ci ha salvati e ci ha rivolto una santa chiamata, non a motivo delle nostre opere, ma secondo il suo proposito e la grazia che ci è stata fatta in Cristo Gesù fin dall’eternità” (2 Timoteo 1:8-9). È secondo il Suo proposito e la grazia! È come se Dio stesse dicendo: “Ti ho visto venire e ti ho preparato una via. Ho fatto in modo di tagliare via ogni bisogno e approvazione umana. Ho fatto in modo che tu possa soddisfare la Mia santa chiamata nella tua vita, non in parte ma in misura completa. Ho fatto in modo che tu possa amare le persone di un amore soprannaturale. La Mia volontà è quella di riempirti di Spirito Santo dandoti il coraggio di elevare la tua voce per il Regno di Dio, non per la tua abilità, ma per mezzo del Mio Spirito!”


__________
Carter Conlon si unì allo staff pastorale della Times Square Church nel 1994 dietro invito del pastore fondatore, David Wilkerson, diventando pastore Senior nel 2001. Un forte e compassionevole leader che è spesso relatore alle conferenze della Expect Church Leadership organizzate dalla World Challenge in tutto il mondo.