giovedì 23 gennaio 2014

AFFAMATI DELLA PIENEZZA DI CRISTO

Se sei affamato e assetato della pienezza di Cristo, Satana ti dichiarerà apertamente guerra. Quando ha prova del tuo reale impegno, dello zelo che hai nel pregare e del rinnegare te stesso, allora userà ogni arma infernale per tentare di distruggere la tua testimonianza. Perché? Perché la tua testimonianza è la risposta di Dio all'apostasia ed alla rovina!

Questo è quanto accadde nella fornace ardente del libro di Daniele. Satana concepì ed elaborò un piano per distruggere l'unica testimonianza del potere di Dio rimasto a Babilonia. Tutto culminò all'interno di una fornace ardente che aveva lo scopo di uccidere ogni prova vivente della verità del vangelo di Dio (vedi Daniele 3).

Tre Israeliti timorati di Dio servivano il governo presso gli alti uffici di Babilonia, uomini che erano testimoni visibili del vangelo che predicavano. Essi avevano separato loro stessi dalla vita sensuale di Babilonia, dedicando le loro vite alla preghiera. Questi tre uomini non erano né profeti né sacerdoti, ma uomini laici che rimasero fedeli a Dio e puri di cuore in mezzo a una massa di gente idolatra.

Ovviamente, questo provocò le ire di Satana che entrò nel cuore del malvagio re di Babilonia. Il re eresse una gigante statua d'oro e la dichiarò dio della nazione facendone oggetto di adorazione. Successivamente radunò tutti gli ufficiali ed i servi da ogni nazione che stava sotto il dominio babilonese in modo da poter presentare a tutti la nuova religione. Quando la cerimonia musicale cominciò ognuno doveva inchinarsi al nuovo dio.

Satana suggerì inoltre al re di costruire una grossa fornace di mattoni ed alimentarla in modo che le fiamme ardenti fossero visibili agli occhi di tutti. Perché Satana fece tutto questo? Sicuramente sapeva che in Babilonia nessun governatore, giudice o capo delle guardie avrebbe fatto resistenza a quel decreto. Essi non avevano bisogno di essere sedotti o minacciati.

Infatti, saranno di certo rimasti interdetti chiedendosi: “ehi chi vuole agitare le acque? Ci stiamo comportando bene, abbiamo prosperità, cibo, bevande ed una vita agiata. Questa religione è piacevole all'anima nostra. Chi vorrebbe andar contro a tutto questo?”

Quindi, in cosa concerneva questa fornace ardente? Era semplicemente opera di Satana, una sua manovra volta a distruggere i tre giovani uomini. Egli voleva uccidere l'unica testimonianza di Dio in Babilonia!

I tre giovani uomini risposero al comando del re: “ecco, il nostro Dio, che serviamo, è in grado di liberarci dalla fornace di fuoco ardente e ci libererà dalla tua mano, o re” (Daniele 3:17).