martedì 6 settembre 2011

POTERE SULLA PAURA

Ogni qualvolta avrò paura, confiderò in Te (Salmo 56:3).

Ho paura.
Il timore e il tremore mi sono addosso;
su di me sono scesi i terrori della morte.
TIMORE
Perché in me c'è più male che bene,
menzogna più che giustizia,
debolezza invece di forza.
Sono come un albero di ulivo sterile,
che non porta frutto.
Oh, se avessi le ali come una colomba,
volerei via
e sarei al sicuro.
Fuggirei lontano
dal vento tumultuoso
e dalla tempesta.

PAURA
Possa Dio accogliermi
e maledire questo albero verde,
perché è venuto a cercare del frutto
e non ne ha trovato.

PAURA
Perciò non posso che confidare in Lui.
Io lo invocherò
ed Egli mi salverà.
Egli udrà la mia voce
e libererà la mia anima
dalla battaglia
che infuria contro me.
Egli raccoglierà le mie lacrime.
Dio è per me.
Egli tratterrà i miei piedi da ogni caduta,
perché possa camminare davanti a Lui
NELLA LUCE DEI VIVENTI.