lunedì 12 settembre 2011

LA POTENZA DI UNA VITA PURA E IRREPRENSIBILE

Quando ti determini di camminare irreprensibilmente davanti a Dio - vivendo una vita che piace al Signore - sarai temuto e disprezzato da quelli che hanno perso il favore e la benedizione di Dio. I cristiani tiepidi e compromessi saranno assolutamente disturbati e respingeranno la tua vita!

Vediamo questo concetto illustrato chiaramente in 1 Samuele: "Saul aveva paura di Davide, perché l'Eterno era con lui, mentre si era ritirato da Saul.. Or Davide riusciva bene in tutte le sue imprese, e l'Eterno era con lui. Saul, vedendo che egli riusciva molto bene, aveva timore di lui" (1 Samuele 18:12-15).

Il comportamento irreprensibile di Davide provocò timore nel cuore di Saul! Ogni volta che Saul aveva Davide attorno, si ricordava del tempo in cui aveva goduto del favore di Dio e della stima degli uomini. Ma la disubbidienza, l'invidia, l'orgoglio e la testardaggine gli avevano provocato la perdita della potenza di Dio. E lo avevano privato del rispetto altrui.

Ed ecco Saul era di fronte ad un uomo più giovane di lui - con meno esperienza, probabilmente meno articolato - eppure con la potenza e l'integrità della santità. Davide era puro di cuore, ripieno di Spirito Santo e Saul aveva paura di lui!

Tenete in mente che non era un pagano idolatra ad aver paura di Davide. No, Saul era un uomo che aveva conosciuto la potenza dello Spirito Santo! Un tempo era stato l'unto di Dio, un uomo potente scelto da Dio!

Davide stava semplicemente vivendo una vita pura e Dio gli riversava il suo favore! "Tutto Israele e Giuda amavano Davide, perché andava e veniva alla loro testa" (1 Samuele 18:16).

Saul non voleva Davide attorno ai piedi. La Scrittura dice che "perciò Saul lo allontanò da sé" (1 Samuele 18:13). Purtroppo, Saul rappresenta la chiesa compromessa di oggi, quei cristiani che si sono compromessi e hanno perso l'unzione di Dio. Egli è figura del credente un tempo ripieno di Spirito Santo, battezzato e infuocato per Dio, ma ora deprivato di tutto ciò che Dio gli aveva dato, a causa della sua disubbidienza, dell'orgoglio e della concupiscenza.

Niente terrorizza di più un cristiano compromesso che una vita santa e irreprensibile. E più la tua vita si conforma alla volontà del Signore e alla Sua santità, più diventerai repellente per i credenti che si sono allontanati.