martedì 29 marzo 2011

LA VENUTA DI GESU’

Credo che Gesù stia tornando presto. Vediamo il Signore radunare assieme le nazioni contro Israele. Gli eventi si stanno muovendo rapidamente verso Armagheddon.

“Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che egli è vicino, anzi alle porte” (Matteo 24:33).

“Quanto poi a quel giorno e a quell’ora, nessuno li conosce, neppure gli angeli dei cieli, ma soltanto il Padre mio” (v. 36).

Tutti i segni indicano un’imminente guerra in Medio Oriente contro Israele. Dal tumulto delle nazioni arabe nascerà un appello unito a distruggere Israele. Stiamo assistendo al compimento delle profezie annunciate da molti anni.

Chi conosce la Scrittura sente dentro sé lo Spirito Santo che lo avverte che il ritorno del Signore è vicino. Sentiamo l’appello dello Spirito Santo che abita in noi, il quale grida: “Vieni, Signore, vieni”.

Gesù ha detto: “Vegliate dunque, perché non sapete a che ora il vostro Signore verrà” (v. 42).

“Perciò anche voi siate pronti, perché nell’ora che non pensate, il Figlio dell’uomo verrà" (v. 44).

“Beato quel servo che il suo padrone, quando egli tornerà, troverà facendo così” (v. 46).

Carissimo, senti – avverti – che questi sono gli ultimi giorni degli ultimi tempi? Condividi la brama della sua apparizione?

Guarda in alto; la nostra redenzione si avvicina!