lunedì 1 giugno 2009

IL SIGNORE È BUONO E MISERICORDIOSO VERSO COLORO CHE CONFIDANO IN LUI

Mentre pregavo per questo messaggio, lo Spirito Santo mi ha sussurrato: “QUALCUNO CHE STA LEGGENDO QUESTO MESSAGGIO HA BISOGNO DI INCORAGGIAMENTO. QUALCUNO HA BISOGNO DI ESSERE RISTORATO E LIBERATO DALLA CONFUSIONE E DAL DOLORE MENTALE E FISICO. QUALCUNO HA BISOGNO DI UNA PAROLA SPECIALE DI SPERANZA”.

Sei tu quel qualcuno? Sto pensando a qualcuno che sta affrontando lotte da ogni lato. Qualcuno è quasi sopraffatto da timori interni e da combattimenti esterni. Molto probabilmente questa persona non ha nessuno con cui parlare e che capisca appieno, nessuno su cui appoggiarsi in una tale ora di prova.

So nel mio spirito che Dio sta usando la mia penna proprio in questo istante per portare una parola di speranza e ristoro a chi si trova alla fine della propria pazienza e resistenza. Ti prego, ascolta la parola del Signore mentre ti scrivo questo messaggio sotto l’unzione dello Spirito Santo. Dio ha udito il tuo grido, e le seguenti parole per te giungono dal Suo cuore amorevole:

satana sta tentando di inculcare nella tua mente delle bugie in questo momento di debolezza e dolore. Egli tenterà di convincerti che Dio non sia con te. Se crederai a quelle bugie, non sfuggirai mai alla trappola di satana.

Se resterai tranquillo davanti al Signore e lo invocherai nella preghiera segreta, lo Spirito Santo ti dirà chiaramente: Dio è con te. Egli non ti ha abbandonato. Egli ti vede e sa cosa stai soffrendo. Gesù disse, “Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine dell'età presente” (Matteo 28:20).

Tu sei amato – sei voluto. Satana è un bugiardo, spera che tu ti arrenda alla disperazione facendoti credere che sei solo in questa lotta. No, non sei solo – mai. Dio ha qualcuno che sta pregando per te in questo momento di bisogno.

Uscirai dalla prova vittorioso, ma devi credere che Dio abbia udito il tuo grido. Semplicemente, appoggiati su Gesù. Se Lui potesse mostrarti tutte le cose buone in serbo per te, gioiresti e saresti felice.
Infine, ascolta il cuore di Dio attraverso la Sua Parola pura:
“Poiché io conosco i pensieri che ho per voi», dice l'Eterno, «pensieri di pace e non di male, per darvi un futuro e una speranza. Mi invocherete e verrete a pregarmi, e io vi esaudirò. Mi cercherete e mi troverete, perché mi cercherete con tutto il vostro cuore” (Geremia 29:11-13).