venerdì 2 dicembre 2016

UNA RIVELAZIONE DELLA SUA GLORIA

È una cosa meravigliosa poter spendere del tempo di qualità con il Signore. Egli promette che quando cerchi più intimità con Lui, la Sua presenza irromperà nella tua vita, operando il suo divino ordine intorno a te. Ma accadrà qualcosa di ancora più grande: la continua ricerca della presenza di Dio ti porterà verso una rivelazione della gloria di Dio.
Mosè cercò il Signore affinché manifestasse la Sua presenza: “affinché io ti conosca” (Esodo 33:13). Ecco come Dio rispose al Suo servo: “La mia presenza andrà con te e io ti darò riposo” (33:14).
La richiesta di Mosè sarebbe sufficiente per molti cristiani. Chi fra di noi non vorrebbe la pace ed il riposo che Dio promette? Che altro potremmo desiderare? Ma, avere la sicurezza della presenza di Dio non fu abbastanza per Mosè. Egli sapeva che poteva avere di più e quindi gridò: “Ti prego, fammi vedere la tua gloria” (Esodo 33:18).
E Dio mostrò a Mosè la Sua gloria!
La gloria del Signore non si manifesta in nuvole che emanano luce o in clamorose dimostrazioni di potenza. Al contrario, Dio espresse la Sua gloria in una semplice rivelazione della Sua natura: “Il Signore passò davanti a lui, e gridò: Il Signore! Il Signore! Il Dio misericordioso e pietoso, lento all’ira, ricco in bontà e fedeltà, che conserva la sua bontà fino alla millesima generazione, che perdona l’iniquità, la trasgressione e il peccato” (Esodo 34:6–7). Vedi? La gloria di Dio fu una rivelazione della Sua bontà, misericordia, amore e compassione.