mercoledì 18 giugno 2014

IL SUO REGNO

In nessun altro regno Dio regna tanto supremamente e potentemente quanto nel Suo – in quello che Egli ha stabilito nel cuore del Suo popolo.

Gesù disse, “Ecco, il regno di Dio è dentro di voi” (Luca 17:21). Ed è in questo regno – il regno dei nostri cuori – che Cristo regna supremo sul Suo popolo, guidandoci, guarendoci, governando le nostre azioni e i nostri comportamenti.

“Non ci sarà fine all'incremento del suo impero e pace sul trono di Davide e sul suo regno” (Isaia 9:7). Questo verso parla del dominio eterno di Gesù nell’eternità. Tuttavia, esso ha anche un altro significato importante: dobbiamo sempre aumentare la nostra sottomissione al regno del nostro Re.

Puoi dire onestamente che, giorno dopo giorno, il governo di Gesù sulla tua vita sta aumentando? Stai portando il tuo comportamento sempre più sotto la Sua autorità?

Ti chiederai – se Gesù è in cielo, governando in tutta la Sua autorità alla destra del Padre, come fa a governare il Suo regno qui sulla terra? Troviamo la risposta nel libro degli Ebrei, in cui l’autore ci dice che nell’Antico Testamento, Dio parlava al Suo popolo mediante profeti. Ma oggi il Signore ha scelto di parlare mediante Suo Figlio.

“Dio, dopo aver anticamente parlato molte volte e in svariati modi ai padri per mezzo dei profeti, in questi ultimi giorni ha parlato a noi per mezzo di suo Figlio, che egli ha costituito erede di tutte le cose, per mezzo del quale ha anche fatto l'universo” (Ebrei 1:1-2).

Gesù è il messaggio esplicito di Dio per noi – la Parola divina fatta carne. A Sua volta, il Padre ha mandato lo Spirito Santo per ricordarci le parole che Gesù proferì qui sulla terra. Dunque, Gesù ci governa mediante la Parola di Dio scritta e rivelata. La Bibbia è lo scettro del nostro Re, mediante la quale Egli ci fa conoscere la Sua parola.
Se vuoi sentire la testimonianza di un uomo governato dalla Parola di Dio, guarda il Salmo 119:11: “Ho conservato la tua parola nel mio cuore, per non peccare contro di te”.