martedì 24 gennaio 2017

MAESTÀ DISONORATA

Quando Mosè scese giù dalla montagna tenendo nelle sue mani i Dieci Comandamenti, udì il popolo gridare e lo vide danzare e brindare.
“Quando Mosè vide che il popolo era senza freno [nudi, in altre versioni] (e che Aaronne lo aveva lasciato sfrenare esponendolo all'obbrobrio dei suoi nemici)” (Esodo 32:25). La parola Ebraica usata qui per senza freno è para, che vuol dire: “lasciarsi andare, esporsi, perdere ogni tipo di ritegno”. Implica anche “un nuovo inizio”.
È come se gli Israeliti stessero dicendo: “Le cose non stanno andando come dovrebbero. Siamo stanchi di questa battaglia, stanchi di aspettare Dio. Quindi adesso vogliamo divertirci. Chiudiamo col vecchio! Vogliamo nuova libertà, un nuovo inizio, e lo vogliamo adesso”.
La nudità nella Bibbia ha anche a che fare con il non indossare il proprio scudo per la battaglia. L'uomo che non aveva il suo scudo era considerato nudo. Vero, questi Israeliti erano letteralmente nudi, indossavano l'essenziale e danzavano davanti al vitello d'oro, ma avevano anche abbassato la guardia.
Riesci ad immaginare i loro nemici, gli Amalechiti, che guardavano questo scenario selvaggio dalle montagne circostanti? Gli Amalechiti, un tempo, tremavano alla sola vista di Israele. Dio aveva messo il terrore nei loro cuori nei confronti di Israele Suo popolo, ma adesso stavano vedendo Israele che si spogliava della sua armatura e che si toglieva i suoi indumenti.
Gli Amalechiti cominciarono a ridere e a prendersi gioco di loro: “Guardateli. Sono proprio come noi! Il loro Dio non ha potere e loro ovviamente non hanno fiducia in Lui. Vedete? Si stanno sbarazzando delle vecchie usanze. Adesso vogliono solo abbandonarsi alla concupiscenza, fare festa e divertirsi proprio come noi. Santità! Che ipocrisia”.
In quell'unico atto sfrenato, Israele non fece altro che screditare il Suo Dio agli occhi dei pagani. Fecero sembrare Dio senza cuore, crudele, disinteressato e incapace. Infangarono il Suo onore, la Sua maestà, la Sua onnipotenza. Non erano più di esempio per il mondo.
Questo è esattamente ciò che facciamo quando ci spogliamo della nostra fede e abbandoniamo la fiducia che abbiamo in Dio. Senza la fiducia in Dio simile a quella di un bambino, un cristiano è nudo davanti al mondo, esposto ad ogni sorta di dubbio, paura ed incredulità.