lunedì 9 gennaio 2017

FAVORE DURATURO - Gary Wilkerson

È il nostro Dio pronto a dare soccorso, benedire abbondantemente e generoso in grazia nei confronti di chi ha un cuore affamato e che Lo attende? La risposta è sì, e ne troviamo una illustrazione nella storia della nascita di Cristo.
Un angelo apparve a Maria annunziando il meraviglioso evento che stava per avvenire nella sua vita: “Al sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città di Galilea, chiamata Nazaret, a una vergine fidanzata a un uomo chiamato Giuseppe, della casa di Davide; e il nome della vergine era Maria. E quando [l’angelo] fu entrato da lei, disse: «Ti saluto, o favorita dalla grazia; il Signore è con te, [benedetta sei tu fra le donne]». Ella, [vedutolo], fu turbata a queste parole, e si domandava che cosa volesse dire un tale saluto” (Luca 1:26-29, enfasi mia).
Gli studiosi della Bibbia affermano che Maria era molto giovane, un'adolescente, a quel tempo. Immagina quanto possa essere stato strano per lei questo incontro. Ecco una semplice ragazza proveniente da un piccolo villaggio e da una famiglia sconosciuta che si vede apparire davanti un angelo imponente e spaventoso che esclama: “Ti saluto, o favorita dalla grazia!”
Ma subito dopo le fece un incredibile annuncio: “Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ecco, tu concepirai e partorirai un figlio, e gli porrai nome Gesù. Questi sarà grande e sarà chiamato Figlio dell’Altissimo, e il Signore Dio gli darà il trono di Davide, suo padre” (1:30-32, enfasi mia).
Spesso la gente tremava di paura per via dell'apparizione di un angelo ma Maria non ne fu spaventata, sebbene è vero che fu “turbata” da quello che l'angelo le disse in merito all'essere favorita. Lei viveva in una società in cui era l'uomo a dominare e nella sua vita non c'era affatto prova di alcun favore, ma stava per avvenire una trasformazione nella sua vita e nel mondo!
Forse vorresti vedere un cambiamento nelle tue circostanze. Forse stai attraversando la malattia, un matrimonio teso, hai un figlio ribelle, seri problemi economici. Come Maria, puoi ricevere il favore di Dio e testimoniare come fece lei nel suo canto di preghiera: “Sono benedetta dal Signore perché riesce e vedermi in ogni momento, durante ogni mia circostanza. Egli può concepire cose che io non avrei mai potuto immaginare”. 
“E la sua misericordia si estende di generazione in generazione su quelli che lo temono” (Luca 1:50). E sei incluso anche tu!