lunedì 11 luglio 2016

EGLI DISTRUGGE LE POTENZE DELLE TENEBRE - Gary Wilkerson

Mentre Gesù insegnava nella sinagoga un uomo posseduto da uno spirito maligno gridò: “Che vi è fra noi e te, o Gesù Nazareno? Sei tu venuto per distruggerci?” (Luca 4:33).

Osserva la domanda, “Sei venuto per distruggerci?” Ha proprio colpito nel segno, perché Gesù non interferisce, Lui distrugge.

Sono così benedetto nel sentire la parola “distruggere” in questo testo, perché se qualcosa viene solo disturbato, ho paura che possa ritornare. Qualcuno ha mai avuto qualcosa che se n’era andato e poi è tornato? L’anno scorso, in questo periodo, ho detto che avrei perso dieci chili. Beh, ho perso dieci chili e poi li ho ripresi tutti – più altri cinque. Quindi per me interferire non basta. Ho bisogno che la cosa sia distrutta, e tu?

Ringraziamo dio che Egli interferisca, ma soprattutto siamo grati che Egli distrugga le opere del nemico. Gesù disse, “Sono venuto per distruggere le opere del maligno”. Se nelle viscere dell’inferno fosse stato concepito tutto un programma contro di te, Egli non si limiterebbe a interferire con esso, tipo cancellarne qualche punto, ma prenderebbe quel progetto, lo strapperebbe in mille pezzi e lo getterebbe nel fuoco. Satana chiederebbe, “Cos’hai fatto del mio piano, delle mie intenzioni di distruggere la vita di questa persona?”

“Il Figlio di Dio è venuto per distruggere le opere del maligno” (cfr. 1 Giovanni 3:8).Gesù distrugge quello che era volto a distruggere te, lo sapevi? Egli è qui per distruggere le potenze delle tenebre nella tua vita.