lunedì 26 gennaio 2015

PREFERISCO AVERE GESÙ by Gary Wilkerson

Ecco la promessa delle promesse: “Io non ti lascerò e non ti abbandonerò” (Ebrei 13:5). La promessa è semplicemente G-E-S-Ù. Gesù è la mia promessa e il centro di ogni mia promessa.

È come quel vecchio canto, PREFERISCO AVERE GESÙ (Non voglio ricchezze, ndt):

     Preferisco avere Gesù che oro ed argento
     Preferisco essere Suo che possedere ricchezze indicibili;
     Preferisco avere Gesù che case o terre;
     Preferisco essere guidato dalla Sua mano forata.


Preferisco avere Gesù! Se comprenderemo la convinzione centrale, singolare dell’anima per cui le promesse di Dio sono incorporate in Gesù, allora tutto il resto si sminuisce. Nulla può compararsi a questa promessa! Se hai Gesù, allora la risposta a tutte le altre Sue promesse sarà, “Bene! Ci credo. Grazie, Signore. Grazie di lasciarmi bere da questa coppa”. Tutto impallidisce in confronto al fatto che posso conoscerlo. Posso camminare con Lui. Posso amarlo. La presenza di Gesù è centrale, migliore di qualsiasi altra promessa che potremo mai avere e Lui è pronto ad ascoltare. Sta dicendo, “Solo invoca il Mio nome e io verrò”.

Se tu solo andrai a Gesù, Egli risplenderà nella tua vita. Diventerà la cosa più importante e il tuo tutto. Le persone che hanno questa centralità di concentrazione su Gesù Cristo sono persone che vedo camminare nella pienezza delle loro promesse. E le persone che perdono la visione di Gesù e iniziano a concentrarsi più sulle promesse che su Gesù iniziano una lotta. Iniziano a deviare e il loro cammino si blocca perché non trovano la pienezza di vita che si trova in Gesù Cristo.

Io desidero molte cose per voi perché vi amo. Desidero ministeri che vadano oltre i vostri sogni più vividi.


Come dice la Bibbia, “Cercate prima il regno di Dio e tutte le altre cose vi saranno aggiunte” (cfr. Matteo 6:33).