sabato 3 gennaio 2015

LE VIE DI DIO SONO PIÙ ALTE by Carter Conlon

“La mattina dopo, Gionatan andò nei campi a incontrare Davide, e aveva con sé un ragazzo. Disse al ragazzo: «Corri a cercare le frecce che tiro». Mentre il ragazzo correva, tirò una freccia che passò di là da lui. Quando il ragazzo fu giunto al luogo dov’era la freccia che Gionatan aveva tirata, Gionatan gli gridò dietro: «La freccia non è forse di là da te?» Gionatan gridò ancora dietro al ragazzo: «Via, fa’ presto, non ti trattenere!» Il ragazzo raccolse le frecce e tornò dal suo padrone” (1 Samuele 20:35-38).

Considera per un momento il viaggio di Davide giungere fino a questo punto difficile della sua vita. Per Davide sarà stato un giorno ordinario dato che stava pascolando come sempre le pecore del padre per i campi. All'improvviso venne invitato ad entrare in casa per incontrare il profeta Samuele, che portò con sé una boccetta d'olio e lo unse come il successivo re d'Israele. Prima di salire al trono, Davide cominciò a conseguire alcune meravigliose vittorie in segreto, seguite da altrettante vittorie in pubblico contro il gigante chiamato Goliath. Immaginiamo il cuore di Davide bruciargli dentro mentre camminava nell'unzione che produsse una tale fede e franchezza nella sua vita.

Poco tempo dopo, Saul prese Davide come assistente e cominciò a lodare il Signore con canti che iniziarono a liberare la vita di Saul dalle tenebre. Davide continuò a combattere le battaglie del Signore, tutto mentre sperimentava il potere sovrannaturale di Dio e nel contempo nessun nemico riusciva a sconfiggerlo. Alla fine purtroppo il cuore di Saul si volse contro Davide senza alcuna ragione se non per invidia; ciò ci porta al passo di 1 Samuele. Il figlio di Saul, Gionatan, dice a Davide: “Parlerò con mio padre. Nasconditi nel campo e quando tornerò tirerò una freccia. Se dico al giovanotto che è con me: ‘la freccia è al di là da te’ vorrà dire che devi scappare, perché il male è determinato contro di te”.

Ecco come io vedo questa situazione: Dio stava provando a parlare con Davide, ma Davide stava ascoltando solo parzialmente. Il Signore gli stava dicendo: “ho un piano per la tua vita che soddisferà tutti i desideri che Io ho messo nel tuo cuore. Sta per arrivare un momento di transizione dal fallimento della leadership di Saul a qualcosa che avrà inizio con una stagione di rinnovo in Israele, e tu ne sarai a capo. Ma prima che quel giorno arrivi, io ti farò passare attraverso dei luoghi oscuri. Tu dovrai seguirMi attraverso queste montagne e valli, anche se non sarai in grado di capire tutto appieno”.

Credo che sia questo il significato dietro a tutta questa storia “la freccia è al di là da te”. È un segno ed un promemoria da Dio che le Sue vie sono più alte delle nostre e tutto ciò che Lui ci chiede è che noi Lo seguiamo!

__________
Carter Conlon si unì allo staff pastorale della Times Square Church nel 1994 dietro invito del pastore fondatore, David Wilkerson, diventando pastore Senior nel 2001. Un forte e compassionevole leader che è spesso relatore alle conferenze della Expect Church Leadership organizzate dalla World Challenge in tutto il mondo.