giovedì 18 giugno 2015

ACQUISTARE AUTORITÀ SPIRITUALE

Quando i discepoli furono impotenti contro il nemico, Gesù disse loro che la potenza contro Satana proveniva esclusivamente dalla preghiera e dal digiuno. Perché? Credo sia perché il Signore abbia bisogno di tempo per lavorare nel nostro uomo interiore. Egli vuole che il nostro cuore sia completamente in sintonia col Suo. Non possiamo semplicemente ottenere una qualsiasi autorità senza avere comunione quotidiana con Lui.

Come possiamo aspettarci di scacciare Satana dalle nostre chiese, le nostre case, i nostri figli inguaiati, se non preghiamo? Come fanno i genitori ad aspettarsi che Dio impartisca loro potenza spirituale se litigano, discutono e spettegolano davanti ai figli? Come possono aspettarsi di possedere autorità quando escono per bere e poi si arrabbiano nel sapere che i figli fumano erba?

Gesù poteva dire con franchezza, “Viene il principe di questo mondo e non ha nulla in me” (Giovanni 14:30). Se tu non puoi dire lo stesso, resterai impotente e Satana agirà indisturbato nella tua famiglia.

Pietro ci offre una chiave per l’autorità spirituale quando scrive, “Similmente voi, mogli, siate sottomesse ai vostri mariti affinché, anche se ve ne sono alcuni che non ubbidiscono alla parola, siano guadagnati senza parola dalla condotta delle loro mogli” (1 Pietro 3:1). Credo che Pietro stia parlando della Sposa di Cristo e qui l’immagine è quella di una moglie che possiede vera autorità spirituale.

Questa donna si sottomette al marito perché la Bibbia lo comanda e perché si lascia governare dalla Parola di Dio, il suo “uomo interiore” viene reso conforme alla Sua immagine divina. Pietro dice che una tale donna non ha bisogno di riprendere, fare la ramanzina o la predica al marito. Sarà in grado di vincerlo a Cristo senza dire una singola parola. Come? La sua testimonianza è nella sua eloquenza silenziosa e nella potenza del suo cammino pio.

Il marito di questa donna potrebbe essere detestabile e dispotico. Lei forse deve mordersi la lingua volta dopo volta, ma poiché è sottomessa – alla Parola di Dio e, a sua volta, al marito – acquista autorità spirituale giorno dopo giorno. Una potenza schiacciante viene rilasciata in lei e questa accresce la sua autorità sulla stretta che il nemico ha sul marito.