lunedì 19 ottobre 2015

GUIDATI DAL BUON PASTORE by Gary Wilkerson

“Ma il mercenario, che non è pastore e a cui non appartengono le pecore, vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge; e il lupo rapisce e disperde le pecore…Io sono il buon pastore, e conosco le mie pecore e le mie conoscono me, come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e depongo la mia vita per le pecore” (Giovanni 10:12, 14-15).

Diciamoci la verità, persino il pastore più consacrato è un aiutante, qualcuno di cui il Buon Pastore si fida, un operaio approvato, ingaggiato per curarsi delle pecore. A volte però persino un servo fedele non ce la fa contro un lupo disperato e affamato (a meno che quel servo non sia fortificato in maniera soprannaturale, come lo fu Davide).

Il punto qui è che persino il migliore dei pastori ti deluderà a volte. È sempre umano, dopo tutto, e non ti conosce come ti conosce il Buon Pastore. Non fraintendermi, la maggior parte di noi ha bisogno del saggio consiglio di un pastore fedele. A volte potremmo persino avere bisogno della saggezza di un consigliere professionale. La Scrittura ci dice che c’è saggezza nella moltitudine di consiglieri, inclusi i nostri devoti amici cristiani. La differenza con gesù è che Lui c’è sempre per noi: “Io sono il buon pastore; il buon pastore depone la sua vita per le pecore” (10:11). Egli non ti delude mai, non ti lascia mai e ha sempre a cuore il meglio per te.

Tutti noi conosciamo la famosa scena nei Vangeli in cui Gesù rovesciò i tavoli dei cambiamonete nel tempio. Fu un gesto letterale ma anche simbolico. Gesù stava rovesciando un sistema religioso inferiore, dichiarando così, “Voi capi dovreste essere pastori del popolo, ma vendete loro sacrifici invece di fare veri sacrifici al Padre. Sto rovesciando il vostro sistema. Io sono il Buon Pastore, che depone la propria vita per le pecore. Io li guido fedelmente in pascoli verdeggianti che benediranno e custodiranno le loro vite”. Se vuoi una guida vera nella tua vita, impara a conoscere la voce del tuo Pastore. Potrebbe giungerti in maniera udibile o meno, ma giunge sempre mediante la Sua Parola scritta. Hai bisogno di direzione nella tua vita? Egli ha solo questa parola per te: “Seguimi”. Tieni lo sguardo su Gesù. Concentrati su quanto dice la Sua Parola e obbediscile. Puoi confidare nel fatto che Lui ti guiderà nella Sua promessa di una vita ricca e soddisfacente!