venerdì 25 novembre 2011

LA NASCITA DEL RESIDUO DEGLI ULTIMI GIORNI

Il profeta Samuele è un tipo del santo residuo degli ultimi giorni, un corpo di credenti preparato che sorge dalle rovine di una chiesa vecchia e decadente.

Anna, la madre di Samuele, diede alla luce suo figlio attraverso lacrime amare e molte preghiere. “Nell'amarezza della sua anima pregava l'Eterno piangendo dirottamente” (1 Samuele 1:10).

Prova a immaginarti la scena: Anna era nel tempio tutti i giorni, sulle ginocchia, davanti all’altare, distrutta e spezzata a causa della sua sterilità. Mentre piangeva, il suo avversario, l’altra moglie di suo marito, si prendeva gioco di lei. “Or la sua rivale la molestava continuamente per farla irritare, perché l'Eterno aveva chiuso il suo grembo” (1 Samuele 1:6).

Ci sono tre cose importanti che voglio evidenziare in questo passo:

  • Primo, il residuo rappresentato da Samuele nasce dal travaglio e l’intercessione.
  • Secondo, coloro che pregano e soffrono secondo il cuore di Dio saranno provocati dai loro avversari.
  • E terzo, il residuo di Dio sarà sempre frainteso!

Nota quanto accadde ad Anna mentre pregava: “Mentre essa prolungava la sua preghiera davanti all'Eterno, Eli stava osservando la sua bocca. Anna parlava in cuor suo; soltanto le sue labbra si muovevano, ma la sua voce non si udiva; per questo Eli pensava che fosse ubriaca. Così Eli le disse: «Fino a quando sarai ubriaca? Smaltisci il tuo vino!»” (1 Samuele 1:12-14). Eli e i suoi figli rappresentano la chiesa morente e corrotta che ha abbandonato la via del Signore. Eli era talmente lontano, talmente morto nello spirito da pensare che Anna fosse ubriaca!

Mentre Anna pregava, era sopraffatta dal dolore, appesantita dal desiderio di un figlio. Tutto ciò che riusciva a fare era muovere le labbra a motivo del suo travaglio nello Spirito. Ella pregava: “Se veramente riguardi all'afflizione della tua serva, ti ricordi di me e…vuoi dare alla tua serva un figlio maschio, io lo darò all'Eterno per tutti i giorni della sua vita”(1 Samuele1:11).

Ci sono due distinte caratteristiche del santo residuo di Dio qui:

  • Essi pregano come Anna. Il loro peso è profondo e i loro cuori sono toccati dalla malvagità nella casa di Dio.
  • Come Anna, donano sé stessi alla preghiera ogni giorni della loro vita.

Dio vuole renderti così. Vuole che tu possa toccarlo e ascoltarlo. Vuole darti un ministero per coloro che verranno da te con i loro pesi e le loro prove. E mentre tu preghi per loro, la Sua Parola arriverà!