giovedì 23 febbraio 2017

RESO LIBERO DALLA VERITÀ

“Ambedue porteranno la pena della loro iniquità: la pena del profeta sarà uguale alla pena di chi lo consulta, affinché quelli della casa d'Israele, non vadano più errando lontano da me... ma siano mio popolo e io sia il loro DIO, dice il Signore l'Eterno” (Ezechiele 14:10-11).
Dio ci sta dicendo dolcemente: “Qualunque cosa ci sia bisogno di fare per allontanarti dai tuoi idoli, Io la farò. Io cercherò di attirarti amorevolmente verso di Me, ma se non dovesse funzionare, provvederò a punirti come riterrò più necessario”.
“Quando vedrete la loro condotta e le loro azioni. Così riconoscerete che non senza ragione ho fatto quel che ho fatto” (verso 23). Il Signore sta dicendo: “Riconoscerai che i Miei modi severi che uso con te hanno uno scopo. Io non ti lascerò mai andare!”
C'è nel tuo cuore un peccato che ti blocca o che ti attacca? C'è qualche legame che potrebbe distruggerti? Se è così e questo messaggio ha messo allo scoperto le tue colpe, c'è speranza per te.
Non importa quale sia il tuo idolo, chiedi allo Spirito Santo di aprire i tuoi occhi ad esso. Egli convincerà il tuo cuore con la Sua Parola e tu comincerai ad odiare il tuo peccato. Prendi la decisione nel tuo cuore di abbandonarlo!
Grida a Lui ora: “Signore, non lasciarmi cieco. Se in me c'è qualche illusione o inganno, rivelameli. Non voglio credere più ad alcuna bugia. Voglio solo udire la Tua voce e che la Tua potenza ed autorità regnino nella mia vita”.
C'è libertà per te se la vuoi davvero. Ma prima Dio aspetterà che tu ti allontani dai tuoi idoli. E quando arriverà il momento in cui sarai pronto ad abbandonarli davanti a Lui, Dio ti potenzierà con il suo Spirito, non sarai più schiavo di un legame ma un figlio di Dio reso libero dalla verità!