sabato 11 luglio 2015

IL POTENTE POPOLO DI DIO by Jim Cymbala

La lista dei potenti guerrieri di Davide in 1 Cronache 11:22 ci introduce Benaia, le cui prodezze includono la vittoria di due tra i migliori uomini Moabiti. Uccise anche un leone in una fossa nevosa e scivolosa. Forse la cosa più stupefacente fu quando combatté contro un Egiziano alto abbastanza da essere un'ala forte dei Chicago Bulls. Questo gigante alto cinque cubiti brandiva una lancia impugnandola così forte come fosse un tubo di piombo mentre Benaia aveva solo una mazza di legno.

Così Benaia, “gli scese contro con un bastone, strappò di mano all’Egiziano la lancia e se ne servì per ucciderlo. Questo fece Benaia, figlio di Ieoiada; ...Fu il più illustre dei trenta” (1 Cronache 11:23-25).

Non era un dottorato di ricerca a fare onore ad una persona in quei giorni. L'onore non proveniva necessariamente da una persona benestante, influente o con accesso mediatico. L'onore era il risultato di prodezze fatte per il re.

Chi sta facendo prodezze per Dio oggi? Dov'è che si sta facendo indietreggiare il nemico? Questo è il grande desiderio di tutti coloro che hanno una mentalità spirituale. Non sono incantati da sermoni brillanti e ottime organizzazioni tecniche. Dove sono i potenti uomini e donne unte da Dio per fare veramente la differenza?

Credo di conoscere almeno una delle persone potenti di Dio. Rina Gatdula, una donna filippina, che è come una sorella per mia moglie Carol e per me. Dio la mandò durante i primi tempi della Brooklyn Tabernacle con uno spirito valoroso che si rivelò essere una potente benedizione. Quando i nostri uscieri venivano intimiditi da persone ubriache o ostili che vagavano all'interno, Rina guidata dallo Spirito Santo li affrontava a testa alta e senza paura.

Sebbene parlare in pubblico non fosse il suo dono, ebbe un ministero di preghiera ed intercessione che ci aiutò ad attraversare molte battaglie. Se c'era il bisogno di un edificio più grande o che un peccatore torni al Signore, lei aveva lo spirito di Benaia. Lei non mollava Dio quando gente bisognosa si recava all'altare in cerca di aiuto. Lei conosce la fine arte del “pregare” con la gente; molti hanno trovato liberazione in Cristo perché lei è stata al loro fianco davanti al trono di grazia.

Oggi Rina viaggia fra le chiese che la Brooklyn Tabernacle ha fondato, sia in questo paese che all'estero, ricordando loro delle prodezze che possono fare per mezzo di Dio. Sembra sempre che faccia scintillare uno spirito di preghiera. Sia se ad Harlem, San Francisco, o Lima, Peru, lei è l'esempio vivente di una eroina di fede.

__________
Jim Cymbala fondò la Brooklyn Tabernacle con meno di venti membri in un piccolo edificio situato in una zona molto difficile della città. Originario di Brooklyn, è un vecchio amico di David e Gary Wilkerson e assiduo relatore alle conferenze della Expect Church Leadership sponsorizzate dalla World Challenge in tutto il mondo.