mercoledì 6 agosto 2008

PERCHÉ É E’ IMPORTANTE ESSERE “VERDI”?

“E fu detto loro di non danneggiare l'erba della terra né verdura alcuna né albero alcuno, ma soltanto gli uomini che non avessero il sigillo di Dio sulla fronte” (Apocalisse 9:4).

Perché “essere verdi” è così importante per la nostra fede? Ricordate, alle locuste è stato dato il comando di non toccare nulla di verde. Per dirla in breve, non possono fare niente di male a quelli che camminano nella fede.

Perciò, anche al culmine dei loro attacchi, quelli che pongono la loro fiducia in Dio rimarranno in piedi, come alberi solidi e verdi. Non saranno toccati da locuste di nessun genere, compresi i terroristi. La migliore difesa contro ogni sorta di attacco demoniaco, ogni puntura di scorpione, è la salute spirituale. E questa salute si ottiene solo quando ci volgiamo al Signore e ci fidiamo delle sue promesse.

Permettimi di chiederti:

Ti fidi ciecamente del perdono di Dio? Dipendi dal suo sangue per purificarti da ogni iniquità? Se ti senti condannato e lotti costantemente per piacere a Dio, allora non sei verde e in buona salute. Il desiderio maggiore di Dio è che tu accetti il suo dono di perdono e riposi in esso.
Hai accettato il perdono di Dio. Ma ti fidi ciecamente del suo amore incondizionato nei tuoi riguardi?

Il nostro Signore non ci taglia a pezzi ogni qualvolta falliamo. Non ci guarda costantemente da una spalla, chiedendo di fare le cose giuste. Semplicemente ci chiede che andiamo a lui, confessando: “Credo nella tua Parola, Signore. Perdonami, lavami, tienimi fra le tue braccia”.

Il desiderio di Dio per tutti noi è che viviamo tutti i nostri giorni senza paura. Perciò, non dobbiamo permettere a Satana di accusarci di un fallimento del passato. Se ce ne siamo pentiti, allora siamo coperti dal prezioso sangue purificatore di Cristo.

Ecco la promessa di Dio per tutti quelli che pongono la loro fiducia in lui: “Alcuni confidano nei carri e altri nei cavalli, ma noi ricorderemo il nome dell'Eterno, il nostro DIO. Quelli si sono piegati e sono caduti; ma noi ci siamo rialzati e rimaniamo in piedi” (Salmo 20:7-8).