giovedì 14 agosto 2008

LA VITA AL DI LÀ DELLA LUCE

“E Gesù di nuovo parlò loro, dicendo: «Io sono la luce del mondo; chi mi segue non camminerà nelle tenebre ma avrà la luce della vita»” (Giovanni 8:12).

Gesù era, ed è ancora, la luce del mondo. Giovanni dice che questa luce era prodotta dalla vita che era in Cristo: “In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini” (Giovanni 1:4). Per dirla in parole povere, la vita che Cristo possedeva era la fonte della luce del mondo. E tutti coloro che credono “avranno la luce della vita” (Giovanni 8:12). Qual è questa “vita al di là della luce” di cui parla la Scrittura?

La maggior parte di noi pensa a questa vita come all’esistenza eterna incarnata in Cristo. La consideriamo il potere di concedere esistenza eterna a tutti quelli che credono. Ma qui Giovanni sta parlando di qualcosa di più. Quando usa la parola “vita”, sta parlando di tutta la biografia dell’esistenza di Gesù.

Gesù ci dice che dobbiamo vivere come lui. Perché noi possiamo essere come Cristo era nel mondo, la sua vita deve essere qualcosa che possiamo conoscere e sperimentare per conto nostro. Deve essere in qualche modo collegata alla nostra vita.

Voglio dirti come mi rapporto alla vita che è in Cristo. Gioisco nelle piccole cose che Gesù ha fatto, toccato e detto. Credo che le sue opere, le parole ed il cammino quotidiano con il Padre volevano definire il significato della vita di Cristo in noi.

Penso all’amicizia di Gesù con Lazzaro. Penso a quando si ritirava dalle moltitudini dopo un lungo periodo di ministero. Penso a quando godeva la comunione in casa di Maria, Marta e Lazzaro. E penso a quando Gesù prendeva in braccio i bambini e li benediceva. Penso alla sua ubbidienza alla madre, anche da adulto, quando trasformò l’acqua in vino al matrimonio. Penso all’amore e alla cura di Gesù per i reietti, per i diseredati, per i poveri. Penso alla sua compassione per la donna colta in adulterio o il suo elogio alla vedova che aveva solo due monetine da dare.

Dubito che possano esserci abbastanza libri da registrare tutte le piccole cose che Gesù fece da servo mentre si trovava sulla terra. In questi passi, noi impariamo come rapportare la nostra vita a quella di Cristo. Questo è come comprendiamo la vita che è la luce.