venerdì 29 agosto 2008

LO FA CON LA VITA

Permettimi di raccontarti come fa Dio a portare persone nella sua casa, come fa a parlare loro e come le salva. Lo fa con la vita. Il Signore edifica la sua chiesa attraverso le testimonianze di luce che splendono da quelli che lo amano. E lo fa non perché questi servi usano i metodi giusti, ma perché vivono la loro vita.

La vita di Cristo produce luce nelle famiglie, nei vicinati, nelle città, nei luoghi di lavoro. Come si ottiene questa luce? Si ha quando ogni santo vive giustamente e piamente come un esempio della misericordia di Dio. Questi servi vivono onestamente, altruisticamente, senza alcuna parte oscura in loro. Vivono delle vite pienamente devote a Gesù, e sono pronte a servire gli altri in ogni momento.

Paolo parla di servi che “conoscono la sua volontà e distinguono le cose importanti, essendo ammaestrati dalla legge, e sono convinti di essere guida di ciechi, luce di quelli che sono nelle tenebre” (Romani 2:18-19). Questi santi, descritti qui da Paolo, sono esempi da raccomandare.

Permettetemi di darvi un esempio di questa luce. Di recente, il presidente di una società di New York ha chiamato la nostra chiesa. Prese la telefonata il pastore Neil. Il presidente disse al pastore Neil che due donne della nostra chiesa lavoravano per lui. Disse che non erano come le altre nel suo ufficio. Queste due donne erano sempre cortesi, sorridenti, aiutavano gli altri, non si lamentavano mai e non parlavano mai alle spalle di nessuno. “In loro c’è qualcosa di diverso”, ha detto. “Vorrei incontrarvi per scoprire da cosa deriva questa differenza”.

Queste donne sono candele celesti, messe al loro posto da Gesù. E la luce che risplendono illumina tutto il loro posto di lavoro. Come? Hanno la vita di Cristo in loro. Il capo l’ha riconosciuta come qualcosa di diverso da quello che il mondo ha da offrire.

Quel presidente era un ebreo. Pensi che avrebbe mai risposto ad un invito per una riunione di risveglio? Avrebbe mai letto degli opuscoli prodotti da una chiesa? No, li avrebbe gettati direttamente nel cestino senza neanche guardarli. Quest’uomo ha risposto alla luce vera – una luce nata da vite nascoste in Cristo, e vissuta quotidianamente da due umili donne.

Riusciamo a portare la luce nelle nostre comunità solo quando siamo pieni della vita di Cristo. Dobbiamo vivere il messaggio che portiamo, se vogliamo predicarlo con potenza. Dio ci aiuti a ricordare che la luce splende attraverso le piccole cose della vita.