martedì 23 dicembre 2008

LA RIVELAZIONE DELL’AMORE DI DIO

Di recente sono stato spronato dallo Spirito Santo, che mi ha condotto a questo passo: “ma voi carissimi, edificando voi stessi sulla vostra santissima fede, pregando nello Spirito Santo conservatevi nell'amore di Dio, aspettando la misericordia del Signore nostro Gesù Cristo in vista della vita eterna” (Giuda 20-21). Mentre leggevo questi versi, ho udito lo Spirito sussurrarmi: “David, non sei ancora mai giunto alla pienezza e alla gioia del mio amore. Hai una buona conoscenza teologica – ma non hai ancora sperimentato l’estasi e il riposo di abbandonarti al mio amore. Fin’ora, vi ti sei immerso solo fino alle caviglie. Ma c’è un vasto oceano del mio amore in cui tu possa immergerti”.

La Bibbia è piena della verità dell’amore di Dio. Ma a volte permetto a me stesso di chiedermi come il Signore abbia mai potuto amarmi. Non che io dubiti del Suo amore; è più un fallimento da parte mia nel non riuscire a restare saldo nella conoscenza e nella sicurezza del Suo amore per me .

La rivelazione dell’amore di Dio giunge in parte alla nuova nascita. Se tu dovessi chiedere alla maggior parte dei cristiani cosa essi sappiano dell’amore di Dio per loro, questi risponderebbero “so che Dio mi ama perché ha dato Suo Figlio a morire per me”. Probabilmente citerebbero Giovanni 3:16: “Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna”.

È un momento stupendo quello in cui afferri una tale verità. Improvvisamente comprendi, “Dio mi ha amato mentre ero perduto, devastato, un estraneo. E Lui ha provveduto per me il Suo amore sacrificando il Suo unico Figlio al posto mio”.

Pochi cristiani, ad ogni modo, imparano come essere conservati nell’amore di Dio. Sappiamo qualcosa del nostro amore per il Signore – ma raramente cerchiamo la rivelazione dell’amore di Dio per noi. In effetti, se tu dovessi chiedere alla maggior parte dei cristiani di trovare dei passi biblici sull’amore di Dio per noi, ne riuscirebbero a trovare solo alcuni. Eppure, capire l’amore di Dio è il segreto di una vita vittoriosa. Migliaia di credenti crescono spiritualmente freddi e pigri, perché ignorano l’amore di Dio per loro. Non sanno che la loro arma più potente contro gli attacchi di satana è proprio quella di essere pienamente convinti dell’amore di Dio per loro, mediante la rivelazione dello Spirito Santo.

Nella Sua ultima preghiera sulla terra, Gesù disse, “Padre…tu mi hai amato prima della fondazione del mondo” (Giovanni 17:24). Che pensiero incredibile; Cristo era grandemente amato dal Padre prima della creazione.

Gesù pregò poi questa importante preghiera. “Tu, Padre…li hai amati, come hai amato me” (vv. 21, 23). Pregò anche “ affinché l’amore, del quale tu mi hai amato, sia in loro e io in loro” (v. 26) . Cristo stava dicendo, “Padre, so che amerai coloro che porterò nel mio corpo così come hai amato me”.

Questo implica che quando il Padre ha amato Gesù prima dell’eternità, Egli ha amato anche noi. Infatti, quando l’uomo era ancora solo un pensiero nella mente eterna di Dio, il Signore stava già determinando le nostre vie e pianificando la nostra redenzione: “allorché in lui ci ha eletti prima della fondazione del mondo, affinché fossimo santi e irreprensibili davanti a lui nell’amore ” (Efesini 1:4).

Da quando ti ama Dio? Ti ha amato da quando è esistito – perché Dio è amore. Questa è la Sua natura. Ti ha amato come peccatore. Ti ha amato nel grembo. Ti ha amato prima della fondazione del mondo. Il Suo amore per te non ha avuto inizio e non avrà fine.

Quando smetterà Dio di amarti? Smetterà di amarti quando smetterà di amare il Suo proprio Figlio, il che è impossibile. Cristo dice “il Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò fino alla fine” (Giovanni 13:1).